Sparavano in un poligono improvvisato: pateggiano

PORTELLA ELLA GINESTRA. La seconda sezione del Tribunale di Palermo ha accolto le richieste di patteggiamento di Federico Cuomo e Silvestre Venturella, arrestati a gennaio scorso, dopo essere stati sorpresi a sparare nelle campagne di Portella della Ginestra in un poligono composto da fusti di benzina vuoti. L'ex comandante dei Vigili urbani di Palermo, Maurizio Pedicone, anche lui arrestato a gennaio assieme ai due, ha scelto il rito abbreviato e il processo comincerà il 15 gennaio. Federico Cuomo, assistito dall'avvocato Francesco Crescimanno, ha patteggiato la pena di 3 anni e 8 mesi, mentre Venturella, assistito dall'avvocato Salvino Caputo, 2 anni, pena sospesa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati