Pd, frizioni all'Ars: colloqui a Roma

Il responsabile degli enti locali Davide Zoggia ha annullato la missione a Palermo dove era atteso stamattina per una riunione col gruppo parlamentare dopo le frizioni di ieri con l'ex capogruppo Antonello Cracolici che ha chiesto e ottenuto il rinvio dell'Ars denunciando un vulnus e una carenza di democrazia all'interno dei democratici per le designazioni dei componenti nelle commissioni parlamentari.

PALERMO. Cambio di programma in casa Pd. Il  responsabile degli enti locali Davide Zoggia ha annullato la  missione a Palermo dove era atteso stamattina per una riunione  col gruppo parlamentare dopo le frizioni di ieri con l'ex  capogruppo Antonello Cracolici che ha chiesto e ottenuto il  rinvio dell'Ars denunciando un vulnus e una carenza di  democrazia all'interno dei democratici per le designazioni dei  componenti nelle commissioni parlamentari.    

 I colloqui si spostano da Palermo a Roma: i tempi sono  strettissimi per tentare di trovare un punto di mediazione tra  la maggioranza che fa capo al segretario e al capogruppo  Giuseppe Lupo e Baldo Gucciardi e la minoranza, attorno ad  Antonello Cracolici.     Il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, che ieri ha  accolto la richiesta di rinvio per senso istituzionale ha  convocato la seduta per l'elezione delle commissioni alle 15 di  oggi. Un nuovo rinvio sembra escluso, anche perchè oggi in  Parlamento sono attese le norme sulla proroga dei contratti dei  precari della Regione e sugli Ato rifiuti al centro della  riunione della giunta regionale. Le norme dovranno essere  esaminate in V commissione prima di arrivare al voto d'aula,  dunque entro stasera la partita delle commissioni dovrà essere  chiusa. In ballo c'e anche l'esercizio provvisorio, me hanno  discusso ieri all'Ars in un vertice Ardizzone e l'assessore  regionale all'Economia luca Bianchi. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati