Samp e Siena, saltano le panchine: arrivano Rossi e Iachini

Due ex rosanero tornano in Serie A, dopo gli ultimi due esoneri. "Vittime" Ciro Ferrara, che lascia la guida dei blucerchiati, e Serse Cosmi cacciato dalla città del Palio. A Genova va via anche il direttore sportivo, Pasquale Sensibile

ROMA. La Sampdoria cambia tutto. Dopo la sconfitta di ieri a Catania, il club blucerchiato ha deciso di esonerare il tecnico Ciro Ferrara e di congedare il direttore sportivo Pasquale Sensibile. Ad allenare la Sampdoria sarà Delio Rossi mentre per il ruolo di dirigente potrebbe arrivare Carlo Osti, attualmente al Lecce.  La Samp, partita con un punto di penalizzazione, ha ottenuto fin qui cinque vittorie, tre pari e nove sconfitte (di cui sette di fila) ed è a +3 sulla zona retrocessione.
Ed è ufficiale anche l'avvicendamento in casa Siena: Giuseppe Iachini sarà il nuovo allenatore del Siena. Questo pomeriggio dirigerà nel ritiro di Roma il primo allenamento per gentile concessione della Sampdoria, domani sarà formalizzato l'ingaggio del tecnico, che arriva in bianconero con il vice Giuseppe Carillo e il preparatore atletico Fabrizio Tafani. Queste le prime dichiarazioni di Iachini: «Sono abituato a parlare sul campo, prometto il massimo del lavoro e dell'entusiasmo per raggiungere l'obiettivo della permanenza in Serie A. Se sono qui è perchè credo in questo gruppo e nella capacità dei ragazzi -si legge sul sito della società toscana-. Ringrazio la società della stima e della fiducia, che cercherò di ripagare ogni giorno con l'impegno sul campo per costruire mattone per mattone la nostra salvezza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati