La notte delle "sedie volanti"

Anche quest’anno si svolgerà all’interno de I Candelai (ingresso 3 euro), in via dei Candelai 65, a partire dalle ore 22, domenica 23 dicembre. Un modo divertente per augurarsi buone feste prima del consueto ritiro familiare

PALERMO. Siamo giunti alla quinta edizione de “La notte delle sedie volanti” che nasce nel 2009, da un’idea di Dario Panzavecchia, e che propone da sempre realtà musicali e artistiche rigorosamente inedite e made in Palermo.  Anche quest’anno si svolgerà all’interno de I Candelai (ingresso 3 euro), in via dei Candelai 65, a partire dalle ore 22, domenica 23 dicembre. Un modo divertente per augurarsi buone feste prima del consueto ritiro familiare.

‹‹ Il senso della serata– ha dichiarato Dario Panzavecchia – inoltre è quello di mettere in relazione tra loro realtà artistiche appartenenti ad ambiti diversi , creando uno show unico  ed  un momento aggregativo  irripetibile››
Presenterà Ferdinando Brunetti e a riscaldare la serata ci sarà il dj set offerto da The Nixons che proporrà un mix di musica Hip hop, funky e dance.
Si darà spazio quindi alla musica live con  tre band nuove di zecca ed al loro primo live in assoluto  : The Huliganz (electro punk), progetto solista di Francesco “Foggy” Pintaudi, voce e chitarra degli Hank e musicista di Nicolò Carnesi, che presenterà, in coppia con Marco Barcellona, i brani dell’omonimo album uscito tra l’estate e l’autunno 2012. Huliganz assembla melodie appiccicose a riff di scuola Stone Roses (John Squire influenza numero uno del disco!), bordate di drum machine a spruzzate di elettronica contaminata; Screamin’ Gun (garage, rock e surf western) un quartetto, formato da Roberto Motisi (voce), Marco Di Maro ( lead / guitar/ urla ), Carlo Di Maria ( bass /urla ) e Davide Scordato (drum / urla ), che nasce a fine aprile 2012, covando nei bassifondi luridi e marci di Palermo, pronta ad esplodere ed espandere il suo verbo. Ne 2012 parteciparono al rockrevolution contest classificandosi al secondo posto nella classifica generale e al primo invece per la giuria tecnica; Montoya (remix electro fusion),  progetto del produttore palermitano Fabio Rizzo, che insieme a Roberto Calabrese ( batteria / chitarra /rumori ), Donato Di Trapani ( synth / elettronica ) e Adalberto Abbate ( strumenti modificati e design )  proporrà un Remix di brani già registrati arricchiti con synth ed elettronica, batteria e altro e samples, chitarra e voce (Fabio Rizzo).

La serata proseguirà con la presentazione del progetto documentario “Ghora. Tra natura umana e possessione divina” di Irene Majo Garigliano, fotografa dottoranda in Antropologia culturale,  e Alessandro Cartosio, documentarista e direttore della fotografia laureato in Cinema a Roma. Il film/documentario narra la storia di Devidas, 50 anni,  un cassiere in banca che ogni anno ad agosto viene posseduto dalla dea Manasa nel tempio hindu di Kamakhya. Il ghora (uomo posseduto) della dea Bogola, invece è molto più giovane; ha 20 anni e lavora per la security del tempio. Entrambi vivono l’ambivalente statuto di uomo/dio. L’India di oggi, spaccata tra la sua antichissima tradizione spirituale e gli svettanti shopping mall, sempre più numerosi, fa da sfondo al nostro viaggio tra sacro e profano; È possibile sostenere il progetto facendo una donazione di euro 10 tramite il link http://www.produzionidalbasso.com/pdb_1758.html

Sergio Inglese e Alessandro Reina invece interverranno con una performance di realtà aumentata per poi lasciare spazio al defilé di moda di Tamar Kiria, “Progettista di moda” presso l’Accademia di belle arti di Palermo che ha frequentato il corso di specializzazione nell’alta moda della “Accademia del lusso”. Della Georgia, suo paese natale,  lei conserva il gusto, tipicamente orientale, per il colore, per la decorazione, per gli orpelli e per l’uso di materiali diversi, fra i quali il feltro nella cui preparazione (secondo la tradizione secolare georgiana), eccelle. Della cultura italiana ha assorbito il gusto dell’essenzialità, delle linee sobrie. Il make up sarà curato da Gaetano Pusanti.

A conclusione di serata spazio ai dj set proposti da Dj Abnormal (rock – The Hacienda) – Tony Tao (Tech – House/techno/ detroit) e Mauro Sgro (techno/ tech –house) .
Durante la serata ci sarà una Special menù Alcolico.
Per maggiori informazioni e aggiornamenti consultare la pagina facebook

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati