Sicilia, Tempo libero

Luci, personaggi e cartapesta Tutto sul presepe low cost

Il mercato si è molto allargato e in tempi di crisi offre tante varianti in materiali e costi diversi, adatti a tutte le tasche

Ci sono tradizioni che non cessano mai d’esistere nonostante i tempi e le abitudini siano cambiate molto velocemente. Come quella del presepe. I palermitani non vi rinunciano e con il tradizionale abete decorato lo considerano il simbolo del Natale per eccellenza.
Il mercato si è molto allargato e soprattutto in tempi di crisi offre tante varianti in materiali e costi diversi. D’altra parte il presepe non è bello perché è grande e in questi casi è il tocco personale di chi lo crea a fare la differenza. Gli addetti alle vendite di articoli natalizi non hanno dubbi: i presepi allestiti dai palermitani sono sempre più ridotti e non tutti, presi dalle attività lavorative, hanno il tempo di allestire paesaggi ed edifici. Così va per la maggiore l’acquisto di «natività pret-à-porter» cioè in vendita già complete e pronte per essere esposte. Ce ne sono di tutti i tipi e dimensioni.
«Abbiamo presepi completi che vanno dai sei euro ai 400 - affermano dal punto vendita Filippi Lancellotto di corso dei Mille, a Palermo - più il prezzo sale e più le statuine diventano preziose».
«Le nostre natività partono dai 12 euro fino ad arrivare ai 300. Ce ne hanno chieste tantissime perché la gente non ha più tanto tempo a disposizione per decorare le case», afferma invece Giovanni Caccamo di Hobby di via Aiace, sempre nel capoluogo. Per chi invece ci tiene alla tradizione e ogni anno non vuole perdersi il piacere di ampliare ed impreziosire il presepe di famiglia ci sono le statuine vendute singolarmente. «Hanno prezzi modici - continua Caccamo - partono da un euro e ottanta quelle più piccole. Abbiamo venduto tantissimo anche le statuette in movimento. Vanno di moda gli antichi mestieri, come il panettiere che impasta la pagnotta. Quelli dotati di congegno hanno un costo più elevato e partono dai 18 euro».
Non è presepe che si rispetti senza un adeguato sistema di illuminazione che valorizzi la tradizionale. Sono considerate un must have della stagione le lucine a led bianche. Sono uscite di scena invece le luci multicolor. Anche in questo caso un prezzo elevato è sinonimo di qualità e di sicurezza. Il costo di 180 lucine si aggira intorno ai venti euro. Quando si ha tutto l’occorrente non rimane che liberare la fantasia per fare una propria interpretazione della scena della natività di Gesù Bambino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati