D'Alia: "Applicazione codice etico Udc, dimissioni di Sorbello"

Lo afferma il presidente dei senatori dell'Udc e segretario regionale siciliano, Gianpiero D'Alia, riferendosi all'indagine per il voto di scambio che coinvolge il deputato regionale Udc, Giuseppe Sorbello

PALERMO. «Le dimissioni da vicecapogruppo e la sospensione dal partito dell'on. Giuseppe Sorbello sono la naturale conseguenza del nuovo codice etico dell'Udc siciliano. Quest'ultimo sarà applicato con fermezza sempre, senza se e senza ma». Lo afferma il presidente dei senatori dell'Udc e segretario regionale siciliano, Gianpiero D'Alia, riferendosi all'indagine per voto di scambio che coinvolge il deputato regionale Udc Sorbello.
«Siamo certi che Sorbello - aggiunge - da cittadino rispettoso delle leggi e della magistratura, saprà dimostrare in tempi brevi la sua estraneità ai fatti che gli vengono contestati».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati