Monti: "Nessun complotto nei mercati"

Il premier: "Ci sono soggetti che agiscono senza scrupoli, ma non credo in complotti oscuri. L'Italia 13 mesi fa era in condizioni difficili, abbiamo fatto grandissimi progressi"

ROMA. Mario Monti non crede a "complotti" occulti di investitori sui mercati, ma sottolinea che spesso ci sono soggetti che agiscono "senza scrupoli". "Nei mercati finanziari - ha detto il premier a Unomattina - ci sono infiniti soggetti grandi e piccoli che cercano di fare i loro interessi, spesso senza scrupoli", ma "non credo che ci siano complotti occulti".

"L'Italia 13 mesi fa - ha aggiunto il premier - era in condizioni molto, molto difficile possiamo ritenere di aver fatto un grossissimo progresso che però ha un costo che nel breve periodo è stato che non c'é stata crescita". "Sarei felice di apprendere da qualcuno come sarebbe stato possibile salvare l'Italia finanziariamente dal destino greco e in parte farla crescere a ritmo veloce, quella ricetta sarebbe stato opportuno trovarla qualche anno prima quando per di più non c'era da curarsi della grande difficoltà finanziaria", ha aggiunto.

Il recente andamento dello spread è un fenomeno "che va preso con una certa calma e freddezza", ma certamente dobbiamo "stare molto attenti" e anche "spazzare via alcuni miti" come quello che non ha "rilievo" ciò che un Paese fa èspero che anche in questo non si trattano i cittadini come più sprovveduti di quanto sianò,dice Monti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati