Personaggi di cioccolato e biscotti: i dolci per decorare

L’idea piace soprattutto alle persone più golose, soprattutto se sono bambini. In tempi di crisi è ritornata l’abitudine di decorare l’albero di Natale con golosità dotate di nastro per essere legati con facilità ai rami. Comunissimi le formine di cioccolato. Ce ne sono di tutti i tipi e soprattutto di tutti i prezzi. Si trovano al supermercato oppure per chi non rinuncia alla qualità nelle cioccolaterie della città. Le grandi marche come Kinder, Lindt e Caffarel hanno creato particolari «Babbi Natale», angioletti o animali tenerissimi appositamente per questo periodo. Per chi invece non rinuncia alla qualità e anche l’estetica della decorazione, ci sono prodotti dolciari fatti da palermitani con tanta fantasia. «Io preparo con le mie mani dei particolari biscotti di pasta frolla al burro che possono essere appesi all’albero di Natale - racconta Roberta Milazzo, titolare con il marito della cioccolateria Lorenzo di via IV aprile - la prossima settimana invece sfornerò dei biscotti di vetro, applicando delle caramelle dure che sciogliendosi sembreranno proprio di vetro. L’effetto è proprio particolare. Possono essere acquistati singolarmente (intorno ai sessanta centesimi), oppure a peso, spendendo quattordici euro al chilo. In questo modo il Natale così diventa dolcissimo sia per gli occhi che per il palato.


SA.RA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati