Sicilia, Tempo libero

La finale di "X Factor", la voce di Chiara trionfa

Con le sue performance a tutto tondo il rapper bolognese Ics non ce l'ha fatta. Il marathon voting ieri sera ha incoronato la padovana che sul palco si muove goffamente, ma che canta "molto meglio di tanta gente famosa" ha detto Mika

MILANO. L'ugola di Chiara ha battuto il rap di Ics. Il gradino più alto del podio di X Factor se lo è preso lei, la favorita sin dalla prima puntata. Non ce l'ha fatta il rapper bolognese con le sue performance a tutto tondo a battere 'la voce', anche se per più di un attimo ci ha creduto davvero. Il marathon voting iniziato ieri sera ha incoronato la padovana che sul palco si muove un po' goffamente, ma che canta "molto meglio di tanta gente famosa" ha detto Mika, l'artista internazionale che ieri sera ha duettato con lei.

Meno convincente l'esibizione di Davide in coppia con Skye, che infatti è stato eliminato dopo la prima manche, conquistando così il terzo posto. E' andato avanti Ics dopo il duetto con Lisa Hannigan, "un vero performer" secondo Elio, e "una casella che manca nella musica italiana" per Simona Ventura.

Si dirà che il risultato già si sapeva, ma in realtà su questo palco niente è scontato,  perché 'il pubblico non si inganna'' come ha detto Morgan, e nonostante le simpatie guadagnate, una nota sbagliata può ribaltare il risultato in un attimo. Sì, perché ormai chi vota è più veloce che mai: basta un sms, e con un twit si fa ancora prima, salvo quando i voti si 'ingolfano', come era successo nella terzultima puntata. Tablet, smartphone o vecchio cellulare che fosse, chi ha seguito il talent show targato Sky ha votato quest'anno più di ogni altra edizione, con 12 milioni di voti in tutto, mentre l'applausometro virtuale ha raccolto 75 milioni di applausi in circa due mesi.

Sarà contento Andrea Scrosati, vicepresidente cinema e intrattenimento di Sky, colui che ha voluto che quella del 2012 diventasse la trasmissione più 'social' della stagione, oltre che l'edizione dei record di ascolti: miglior risultato di sempre per la prima parte della doppia finale di X Factor, con 921 mila spettatori medi e il 62% di permanenza, il 30% in più della semifinale dello scorso anno. A parte il piccolo intoppo (subito risolto) nel sistema dei voti, che per pochi secondi ha calcolato i codici sbagliati, tutto è filato liscio.

Ad allentare la tensione tra una sfida e l'altra, sono tornati sul palco Skye ed Eros Ramazzotti, che aveva cantato insieme ai tre finalisti all'inizio della puntata, e che prima di esibirsi con la sua 'Terra promessa' ha detto che X Factor "ha rafforzato la musica". Dopo la gran festa sul piccolo schermo, con una Chiara un po' frastornata ("Che deficiente, mi vien da piangere" è riuscita a dire sul palco) i nuovi nomi targati X Factor domani debuttano anche nel mondo della discografia.

Tutto é pronto per lo sbarco su iTunes e in radio degli ep e dei singoli firmati dai quattro finalisti. Martedì 11 sarà la volta dei singoli in versione 'fisica', ai quali si aggiungerà anche quello del semifinalista Daniele, e allora sarà il momento di vedere chi è la vera pop star dell'anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati