Abusa della figliastra, arrestato un cinquantenne

TRENTO. Violenze sessuali ripetute, attenzioni morbose e molestie verso la figliastra, all'epoca dei fatti 15 anni. Sono le accuse con cui un cinquantenne straniero é stato condannato dal Tribunale di Trento a sette anni di carcere senza sospensione della pena e al pagamento di una provvisionale di 100.000 euro alla ragazza. I fatti risalgono al 2007 e l'adolescente risulta avesse con fidato le violenze alla madre, che però non l'aveva creduta. Una psicologa poi, a scuola, era diventata la confidente e la denuncia era partita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati