Palermo, operai Gesip si incatenano davanti al Comune

PALERMO. Alcuni operai della Gesip si sono incatenati davanti all'ingresso secondario di Palazzo delle Aquile, sede del municipio di Palermo, che si affaccia in piazza Bellini, impedendo ai dipendenti comunali di lasciare gli uffici. Sono circa 1.800 i dipendenti della società, senza paga, lavoro e ammortizzatori sociali dal primo settembre scorso. I lavoratori da circa un mese hanno allestito in piazza Pretoria una sorta di campo base con gazebo e tende dove trascorrono le notti e stamattina hanno anche montato una capanna in legno, davanti all'ingresso del municipio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati