Arriverà in Italia in primavera il nuovo Toyota Rav 4

Arriverà in Italia a fine marzo la quarta generazione del Rav 4, il Suv compatto nato nel 1994. Lanciato come modello 3 porte  (3,69 m.), il primo “Urban 4WD” era abbastanza diverso rispetto ai tradizionali veicoli 4x4, equipaggiato con un motore trasversale 2.0 litri montato all’interno di un telaio monoscocca e con sospensioni indipendenti per tutte e quattro le ruote. Commercializzato in  oltre 150 paesi, ha superato i 4,5 milioni di unità.
Il nuovo Rav 4 ha dimensioni diverse rispetto al modello uscente, 205 mm. più  lungo (rispetto al  Crossover, senza ruota di scorta sul portellone  posteriore), 30 mm. più largo ma 25 mm. in meno per quanto riguarda l’altezza e con  una silhouette che sottolinea la versatilità, la spaziosità e le nuove qualità dinamiche.
Il nuovo volto dei veicoli Toyota é caratterizzato dal  design Under Priority della griglia con un’ampia apertura di forma trapezoidale sul paraurti anteriore e  una griglia più piccola, che nella parte alta si sviluppa sull’intera superficie che divide i fari.  Alla base della griglia inferiore si estende un resistente rivestimento in resina, che avvolge l’intera struttura del veicolo, , offrendo alla scocca la massima protezione durante la guida in fuoristrada ed  enfatizzando ulteriormente la solidità di questo nuovo Suv.
La solidità della linea di cintura e della superficie nell’area subito sopra gli archi ruota posteriori enfatizza il design dei nuovi fari, anche grazie alle proporzioni della parte posteriore in grado di evidenziare la forma dei cristalli. Sovrastato da uno spoiler integrale, il portellone è caratterizzato dalla nuova cerniera superiore mentre l’assenza della ruota di scorta incrementa l’efficienza aerodinamica del nuovo design. L' abitacolo é spazioso e confortevole con una grande attenzione rivolta al posto di guida, mentre il  design dei nuovi interni esalta la spaziosità, la razionalità della strumentazione e le migliori finiture.
La lunghezza dello spazio di carico è stata incrementata, raggiungendo una capacità massima di 547 litri mentre lo spazio di carico inferiore è stato incrementato di 49 litri, raggiungendo un totale di 100 litri. Il portellone dispone ora di una cerniera superiore, disponibile inoltre con l’optional del funzionamento elettrico. Con i suoi 645 mm, l’altezza di carico si attesta come la più bassa della categoria.
La gamma motori si compone di un motore benzina 2.0 da 151cv.; il nuovo diesel 2.0 da 124 cv. e due potenti unità diesel 2.2 da 150 cv.: il D-4D manuale ed il D-CAT automatico. Questi motori beneficiano di un’ulteriore riduzione dei livelli di CO2, che si attesta a una media di circa il 12%. L’unità diesel 2.0 a trazione anteriore, la new entry della gamma, è anche equipaggiata con tecnologia Stop & Start di Toyota, un’innovazione che ha ridotto a soli 127 g/km le emissioni di CO2.
Il nuovo RAV4 è disponibile con i sistemi di controllo Down-hill Assist e Hill Start Assist, per supportare il guidatore nelle partenze in salita e discesa. Disponibile di serie su tutti i veicoli equipaggiati con trasmissione automatica é particolarmente utile nelle discese su superfici ghiacciate o innevate.
C' é poi l’Integrated Dynamic Drive System,  un sofisticato sistema interattivo capace di coordinare la gestione di diverse tecnologie, quali il nuovo Controllo Dinamico di Ripartizione della Trazione, il Controllo della Stabilità del Veicolo (VSC) e il Servosterzo Elettrico (EPS), migliorando le prestazioni, l’handling e la sicurezza del nuovo Rav 4.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati