Ars, primo giorno di scuola

Due giorni per la cosiddetta accoglienza per i neo-deputati, a Palazzo dei Normanni per gli adempimenti di rito

PALERMO. Ars si comincia. In attesa della seduta inaugurale del 5 dicembre, Palazzo dei Normanni apre ufficialmente le porte ai neo-deputati per la cosiddetta accoglienza. Dopo ieri, anche oggi, dalle 9 alle 19, i deputati in Parlamento per gli adempimenti di rito.     
Ad accogliere gli onorevoli saranno lo staff della segreteria generale, i direttori e i funzionari dei servizi. Ogni deputato sarà accompagnato dagli assistenti al piano parlamentare dove saranno fatti gli accrediti e le fotografie; quindi in sala Gialla o in sala Rossa, a secondo dell'affluenza, prenderanno contatto con i vari uffici; sarà consegnato loro il manuale parlamentare, il regolamento dell'Ars e il tesserino che servirà per le votazioni in aula. Passaggio fondamentale sarà quello in ragioneria, per la comunicazioni dei dati sensibili, come codice fiscale, email e Iban per l'accredito delle indennità. Ad ogni deputato saranno consegnati due inviti per ospiti che vorranno partecipare alla seduta del 5 dicembre, che sancirà l'apertura della XVI legislatura.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati