"Mercato di via Rizzo sommerso dai rifiuti": commercianti infuriati

Vorrebbero almeno che il mercato venga pulito con regolarità e riacquisti il decoro di un tempo

CALTANISSETTA. Protestano i commercianti del mercato coperto di via Luigi Rizzo, i quali lamentano lo stato di incuria nel quale versa la parte posteriore della struttura, ricolma di rifiuti di ogni genere, di cui nessuno sembra occuparsi visto che alla richiesta dei commercianti di un intervento degli operatori ecologici, è scattato il solito «balletto» di competenze tra Ato Ambiente e Comune.

I commercianti non chiedono molto, ma vorrebbero almeno che il mercato venga pulito con regolarità e riacquisti il decoro di un tempo. Molti dei rifiuti accumulatisi all'interno della struttura di proprietà comunale, sono da addebitare alla presenza di gruppi di ragazzi, i quali la sera non avendo di meglio da fare «bivaccano» nei pressi del mercato coperto, mangiando e bevendo ed ovviamente alla fine della serata, abbandonano i rifiuti all'interno del perimetro dell'area mercatale, senza preoccuparsi delle conseguenze.

«Da anni noi commercianti del mercato coperto di via Luigi Rizzo, paghiamo l'affitto al Comune, senza ricevere servizi adeguati in cambio - dichiara Angelo Barilà, portavoce dei commercianti -. Non pensiamo di chiedere la "luna" ma soltanto dei servizi adeguati, per lavorare in maniera decorosa. L'abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni sorta ci penalizza - conclude Barilà - pertanto chiediamo più controlli ed una pulizia costante visto che ospita anche degli uffici comunali».

Il vice sindaco, Carlo Giarratano, alla notizia della mancata pulizia dell'area mercatale assicura: «Ringraziamo i commercianti per la segnalazione. Al più presto provvederemo a rimuovere i rifiuti accumulatisi nel perimetro della struttura. Nei prossimi giorni interverranno alcune squadre di operai».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati