Consigliere veronese della Lega: giochiamo in Africa

Il commento di Massimo Bessone sulla pagina di Facebook dedicata alla squadra veneta impegnata in Coppa Italia a Palermo. Proteste dei tifosi siciliani

PALERMO. "E' la prima partita ufficiale in Africa per la nostra squadra". E' il commento razzista di Massimo Bessone, consigliere Comunale della Lega Nord e Pdl e coordinatore della Lega Nord Isarco e Pusteria (Trentino-Alto Adige), documentato da Mediagol.it. Le parole del politico leghista sono state postate sulla pagina Facebook “Hellas Verona Style” ad una notizia che parla dell'arrivo del Verona a Palermo in vista della sfida di Coppa Italia in programma stasera al Barbera. Immediate le reazioni di sdegno dei tifosi.
Nel suo sito ufficiale www.bessone.it, il politico nativo di Verona dice di sé: "Sono una persona moderata che ama la giustizia e non ama gli eccessi". Il commento sulla pagina di sostenitori del Verona ha però scatenato una serie di reazioni indignate e di insulti via socialnetwork di tifosi siciliani.
LE SCUSE. "E' stata una sciocchezza, uno sfottò calcistico che non ha nulla a che fare con la politica". Lo ha detto Massimo Bessone, consigliere comunale della Lega Nord e coordinatore del Carroccio in val d' Isarco e Pusteria (Alto Adige), commentando le reazioni suscitate dalla sua frase su Fb. "Mi spiace per quanto è accaduto - ha detto all'ANSA - e mi scuso se ho urtato la sensibilità di qualcuno". Bessone aveva parlato di "trasferta in Africa" a proposito della presenza del Verona a Palermo. Bessone ha raccontato di aver avuto tantissime reazioni negative al suo post, tra cui anche minacce di morte a lui ed alla sua famiglia. Ha intanto preso le distanze la segretaria della Lega Nord Suedtirol Elena Artioli: "Non ne sapevo nulla - ha detto - ma mi distanzio dall'atteggiamento di Bessone".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati