Maran: una sconfitta che brucia

Sicilia, Qui Catania

PALERMO. Rammaricato Rolando Maran per l’epilogo del derby col Palermo di ieri sera. Il suo Catania ha inflitto un duro colpo ai tifosi. "Non siamo riusciti a fare quello che dovevamo, abbiamo agito più per istinto che per logica – ha detto -. Non abbiamo tenuto il campo come siamo soliti fare. Siamo dispiaciuti perchè eravamo molto carichi e motivati per questo derby. Il gol ci ha colpito a freddo, così come il raddoppio. Brucia molto, ma dobbiamo andare avanti. Avevamo grande fame di vittoria e di punti, siamo incappati in una giornata negativa e non siamo riusciti a reagire. Dopo il secondo gol abbiamo concesso troppi spazi e il 3-0 ha chiuso la gara".
Dello stesso umore Francesco Lodi. "È andato tutto male - ha sottolineato -, siamo entrati molli in campo. Il campionato va avanti e la prossima settimana c'é il Milan, anche se con il Palermo è una sconfitta molto dura da mandare giù. I tifosi ci tenevano tanto e purtroppo è andata così".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati