Nomina di Lombardo tre giorni prima del voto

Gli incarichi alla Cassa regionale per il credito alle imprese artigiane e alla Camera di commercio di Enna, mentre a guidare la Crias per i prossimi tre mesi sarà l'architetto e dipendente regionale Santi Garagozzo, mentre un altro dipendente della Regione, l'ingegnere Francesco Giovanni Di Bella, si occuperà della Camera di commercio di Enna

PALERMO. Quando mancavano tre giorni al voto per le regionali in Sicilia il governatore dimissionario Raffaele Lombardo e assessore ad interim alle attività produttive ha nominato due commissari ad acta: uno alla Cassa regionale per il credito alle imprese artigiane, l'altro alla Camera di commercio di Enna. A guidare la Crias per i prossimi tre mesi sarà l'architetto e dipendente regionale Santi Garagozzo, mentre un altro dipendente della Regione, l'ingegnere Francesco Giovanni Di Bella, si occuperà della Camera di commercio di Enna. Entrambi i provvedimenti sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana e risalgono al 25 ottobre. Gli incarichi hanno durata di 3 mesi a decorrere dalla pubblicazione dei decreti e comunque non oltrela data di insediamento degli organi di amministrazione dell'ente o di commissario straordinario. Appena una settimana prima l'ex governatore, nella qualità di assessore allafamiglia e politiche sociali aveva nominato  anche il garante per le persone con disabilità. Il decreto è del 18 ottobre, l'incarico è stato affidato a Edoardo Barbarossa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati