L’Averna punta a Piazza Affari, pronto l’ingresso in Borsa

Lo stato maggiore della società nissena, in questi giorni, è impegnato in un tour de force d’incontri per il traghettamento dell’azienda verso lo storico passo

CALTANISSETTA. Il gruppo Averna di Caltanissetta pronto a entrare in borsa. Il colosso nato nel «Cuore di Sicilia», con alle spalle ben oltre un secolo e mezzo di storia grazie al suo amaro conosciuto in mezzomondo, punta dritto verso Piazza Affari. Lo stato maggiore della società nissena, in questi giorni, è impegnato in un tour de force d’incontri per il traghettamento dell’azienda verso quello che rappresenterebbe lo storico passo.

Il gruppo, finora a dimensione familiare, si appresta a vestire i panni di una multinazionale. Con l’obiettivo di attaccare il mercato internazionale. Sì, perché attualmente solo un terzo del fatturato aziendale, qualcosa come 200 milioni di euro, è frutto di esportazione. Il potenziale ingresso di nuovi soci di minoranza sarebbe uno dei passaggi propedeutici all’operazione che segnerebbe il grande salto. L’ingresso in borsa sarebbe stato programmato in tempi brevi, già entro il prossimo anno.

Questa, secondo indiscrezioni, sarebbe la strategia aziendale, ma non prima di passare attraverso acquisizioni esterne di quote. Due, però, sembrano le condizioni chiave a cui l'operazione Piazza Affari sarebbe legata: la stabilizzazione dei mercati finanziari e la nascita di una struttura societaria solida, così da reggere il grande salto. Un obiettivo ambizioso, quello inseguito dalla famiglia Averna, che ha fondato lo storico marchio, a Caltanissetta, nel lontano 1854.

Da allora l'azienda ha compiuto passi da gigante, acquisendo altre società sia dello stesso settore dei liquori, ma anche del comparto dolciario. Ed ora, sotto la guida di due coppie di fratelli, l'Averna è presente in cinquanta Paesi. E l'anno che sta per arrivare potrebbe segnale la svolta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati