Derby, Bergessio non è tra i convocati

L’attaccante argentino non ce la fa. Al sui posto pronto Doukara

CATANIA. In silenzio, ma con le idee chiare e un biglietto da visita niente male. Il Catania giunge al derby di Palermo da capofila del calcio siciliano. Quattro risultati utili consecutivi e ben otto lunghezze di vantaggio sui rosanero danno solidità alle ambizioni degli etnei, che in questi giorni hanno lavorato sodo per gestire al meglio, sul piano fisico e mentale, la marcia di avvicinamento all'attesa sfida in programma al Barbera.  Se la società, in testa il presidente Nino Pulvirenti, non è andata oltre uno stringato comunicato per replicare alle dichiarazioni tutt'altro che concilianti di Pietro Lo Monaco, amministratore delegato rosanero e grande ex dell'incontro, il tecnico Rolando Maran si é accodato al silenzio stampa imposto ai giocatori rinunciando all'abituale conferenza stampa della vigilia.    
Dalla seduta di rifinitura è giunto l'ultimo verdetto, peraltro ampiamente nell'aria: Gonzalo Bergessio non ci sarà. Nonostante gli sforzi compiuti dal giocatore e dallo staff medico, l'attaccante argentino non è riuscito a recuperare dal riacutizzarsi delle noie muscolari che lo hanno costretto a fermarsi dopo neppure mezz'ora domenica scorsa contro il Chievo. Bergessio non fa parte della lista dei ventidue convocati, così come Biagianti, messo fuori causa da una lussazione all'alluce sinistro. Tornano in gruppo, invece, i rientranti Augustyn e Paglialunga. In avanti Doukara è pronto a rilevare Bergessio al centro dell'attacco, dove Morimoto resta l'unica altra opzione disponibile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati