L’Asp Siracusa proroga le visite odontoiatiriche per disabili

SIRACUSA. Il commissario straordinario dell'Asp di Siracusa Mario Zappia ha chiesto e ottenuto dall'azienda ospedaliera universitaria Policlinico Vittorio Emanuele di Catania una proroga di sei mesi per l'erogazione di prestazioni di odontoiatria speciale riabilitativa per pazienti disabili.
La proroga dello screening, che in un primo tempo con il protocollo d'intesa siglato con l'azienda di Catania su interessamento dell'Anfass era stato erogato soltanto per pazienti disabili della zona montana di Siracusa, consentirà oggi la sua estensione anche ai pazienti residente nel capoluogo.
"Ho voluto farmi ulteriormente carico del disagio delle famiglie - sottolinea Zappia - che in passato erano costrette con comprensibili disagi a recarsi fuori provincia, chiedendo una ulteriore proroga che consentirà loro di essere assistiti nel territorio di propria residenza. Per il futuro ci si adopererà perché la nostra azienda possa formare propri professionisti affinché anche in questa offerta assistenziale Siracusa possa essere autonoma in un futuro di medio termine".
L'attività sarà erogata a partire da oggi novembre nell'ambulatorio di odontoiatria del Poliambulatorio di via Brenta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati