Droga tra Sicilia e Napoli: 35 indagati

Perquisizioni a Palermo, Ragusa, Gela e Catania. L'operazione, denominata “Fil rouge” e partita da un'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia etnea. Coinvolte anche donne

PALERMO. Vasta operazione antidroga dei Carabinieri del Comando provinciale di Ragusa tra la Sicilia e Napoli, coi militari dell'Arma impegnati nella perquisizione delle abitazioni di 35 indagati. Circa un centinaio i carabinieri, coadiuvati da unità cinofile antidroga, impegnati nell'operazione in atto nella provincia di Ragusa, a Gela, Catania, Palermo e nel capoluogo partenopeo.    
L'operazione, denominata “Fil rouge” e partita da un'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Catania, è mirata a smantellare una ramificata rete di traffico di cocaina, eroina e hashish tra la Sicilia e Napoli, di cui fanno parte pregiudicati siciliani, maghrebini e giovani pusher insospettabili, tra i quali anche alcune donne.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati