Immigrati tentano la fuga, guerriglia al centro profughi

In piena notte gli extracomunitari si sono organizzati, attrezzandosi con pietre e funi ricavate dalle lenzuola. Il pronto intervento della polizia ha evitato il peggio: danni a un’auto

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Tentativo di fuga durante la notte tra domenica e lunedì, dal Cie (centro identificazione ed espulsione) di contrada Pian Del Lago. A tentare la fuga circa una ventina di immigrati di origine tunisina in odor di rimpatrio. In piena notte gli extracomunitari si sono organizzati, attrezzandosi con pietre e funi ricavate dalle lenzuola, per fuggire dal centro di identificazione ed espulsione. Dopo aver lanciato i sassi contro le forze di polizia che presidiano il Cie, danneggiando seriamente il vetro di una vettura della polizia di Stato, gli immigrati si sono arrampicati con agilità sulla recinzione tentando di scavalcarla.
Gli agenti della polizia sono intervenuti in maniera massiccia, per acciuffare gli aspiranti fuggiaschi e sedare la rivolta. Tutti gli immigrati che hanno tentato la fuga sono stati riportati all'interno del centro, la calma è tornata dopo una mezz'ora dall'intervento dei poliziotti. G.D.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati