Detenuto tenta il suicidio dopo la notifica del 41 bis

Lo ha reso noto il vice segretario generale dell'Osapp Mimmo Nicotra, aggiungendo come «anche questa volta si è scongiurato il peggio grazie al tempestivo intervento della polizia penitenziaria»

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA.  Un detenuto condannato, al quale era stato notificato il 41 bis, ha tentato di uccidersi impiccandosi, nel carcere di Caltanissetta. Lo ha reso noto il vice segretario generale dell'Osapp Mimmo Nicotra, aggiungendo come «anche questa volta si è scongiurato il peggio grazie al tempestivo intervento della polizia penitenziaria».      

«La polizia penitenziaria in Sicilia - ha detto Nicotra - è ridotta al minimo e grazie alla grande professionalità acquisita riesce a scongiurare episodi simili, ma fino a quando si potrà ancora contare sulla buona sorte? Chi salverà la polizia penitenziaria che lentamente ed inesorabilmente si sta riducendo ai minimi termini?». «In futuro, con questo trend negativo per la polizia penitenziaria, chi assicurerà - si chiede Nicotra - la tanto decantata sicurezza attraverso il controllo sulla popolazione detenuta?».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati