San Cataldo, a rischio i mercatini di Natale

L'amministrazione, a causa del ritardo sull'approvazione del Bilancio, non può intervenire in aiuto dei commercianti di corso Sicilia che dovranno arraggiarsi da soli

SAN CATALDO. Si avvicinano le festività natalizie ed ancora il centro commerciale naturale «Le Spighe», che sorge nel salotto «buono» della città, non ha ancora programmato nulla per invogliare i consumatori ad acquistare i prodotti dei negozi del centro storico.

Lo scorso anno, i «Mercatini di Natale» hanno riscosso un notevole successo ma a causa del loro costo gravoso, quest'anno non potranno essere riproposti. L'amministrazione a causa del ritardo sull'approvazione del Bilancio, non può intervenire in aiuto dei commercianti di corso Sicilia, i quali dovranno arraggiarsi da soli.

«Lo scorso hanno la Camera di Commercio finanziò per intero i Mercatini di Natale - dichiara il direttore di Confesercenti Michele Giarratano -. Quest'anno si sta stilando il bilancio della Camera di Commercio e quindi mi sembra difficile che finanzi nuovamente questa iniziativa. Cercheremo delle alternative per cercare di creare un minimo di clima natalizio nel centro storico cittadino.

Nei prossimi giorni convocherò i commercianti del centro commerciale naturale «Le Spighe», per cercare con le nostre forze di organizzare con pochi soldi qualche manifestazione che possa attirare i cittadini. L'impresa è ardua - conclude Giarratano - tenteremo di organizzare qualche piccola attrazione in economia per far sentire lo spirito del Natale ai nostri concittadini».  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati