Caviale, ostriche e frutti esotici: ricco menù per la cura del viso

Ma resistono gli «ingredienti» più tradizionali: per le pelli più sensibili sono indicati propoli e camomilla che hanno virtù lenitive

PALERMO. Ostriche, caviale, frutti esotici. Ce n'è per tutti i gusti, è proprio il caso di dirlo. Non più lusso solo da mangiare. Perché anche la pelle vuole la sua parte. E in città si moltiplicano le offerte dei centri di bellezza. Ci sono trattamenti adatti ad ogni età - e perfetti per tutte le tasche - per chiunque, insomma, voglia coccolarsi un po' in un modo completamente nuovo.
Alla spa Valplatani, ad esempio, l'ultima chicca è lo scrub all'ostrica. Che leviga e illumina il viso, grazie alle proprietà esfolianti e rassodanti dei gusci triturati uniti al succo di limone. Anche il caviale può essere utilizzato per combattere l'invecchiamento cutaneo. Un trattamento, per lui e per lei, capace di aumentare l'ossigenazione e riempire visibilmente le linee d'espressione e le piccole rughe. E, poi, c'è la frutta. La fragola è la più richiesta dagli adolescenti. Ma c'è anche la papaya, utile per difendersi dai raggi ultravioletti, o per rilassare la pelle dopo lo sport. Le fasi sono diverse: alla detersione iniziale, segue un peeling per rimuovere impurità e cellule morte. Infine, viene applicata una maschera per far penetrare in profondità i principi attivi degli ingredienti naturali. Per le pelli più sensibili, camomilla e propoli sono l'ideale, noti per le virtù lenitive e decongestionanti. Il fiore d'ibisco, invece, è utilizzato per dare un aspetto uniforme al colorito cutaneo.
È una vera prima colazione da regalare al proprio viso alla spa di Villa Bonocore Maletto, quella con mirtillo e liquirizia. Nutrire la pelle, ma anche proteggerla dagli attacchi ambientali, è questo lo scopo dei trattamenti viso, nuova frontiera della ricerca sulla bellezza, messa duramente alla prova da smog, agenti atmosferici e tensioni della vita di ogni giorno. Esistono anche le versioni per il corpo. Dai massaggi con oli di frutti tropicali, per ricaricarsi di energia, a quelli contro gli inestetismi della pelle, come il ristagno di liquidi e le adiposità. L'importanza data all'olfatto rende ancora più efficaci le piacevoli sensazioni di benessere diffuso. Quindi sotto con vino e birra, anche sotto forma di gel, come propone la Valplatani, per un effetto idratante, antiossidante e antistress.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati