Slot machine truccate: scatta il sequestro a Gela

Denunciata la titolare di una sala giochi in via Venezia. Controlli in dodici esercizi fra bar, pub e circoli privati

GELA. La Squadra Mobile di Caltanissetta ha sequestrato due slot machine truccate trovate all’interno di una sala giochi di Gela, denominata “Azzurra”, in via Venezia. Per la titolare della sala giochi, una 41enne, è scattata una denuncia per frode informatica.  Gli apparecchi rinvenuti oltre a  riprodurre normali video giochi, mediante l’utilizzo di un marchingegno a calamita diventavano delle slot machines a rullo. Erano prive di qualsiasi collegamento con la rete monopoli dello Stato, nonché del nulla nulla osta di messa in esercizio. A disporre i controlli è stato il questore Filippo Nicastro. In tutto sono state controllati dodici esercizi pubblici fra bar, pub, circoli privati e sale giochi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati