La lista nozze contemporanea: unire sempre il bello all’utile

L’esperto: «Spesso si agisce d’impulso, consiglio alle coppie di pensare alla scelta dei casalinghi almeno un anno prima del matrimonio»

PALERMO. Praticità. È questa la parola d’ordine per i futuri sposi che si apprestano a compilare la “wish list” più comunemente definita lista nozze. La possibilità di scegliere un negozio di casalinghi di fiducia, in cui gli invitati alla cerimonia del matrimonio potranno acquistare i regali scelti dagli sposini, alletta sempre più giovaniche risparmiano in questo modo sulle spese della casa. Per avere più tempo a disposizione e quindi scegliere con cura gli articoli è necessario recarsi al negozio con un anno di anticipo dalla fatidica data. «Spesso si agisce d’impulso scegliendo oggetti belli ma inutili - affermano gli esperti del settore - avendo il vantaggio del tempo si riescono a fare scelte più ragionate».
Le accompagnatrici migliori per questo tipo di appuntamenti sono sempre le mamme. L’esperienza infatti aiuta a non commettere errori e ad ottimizzare i tempi. Secondo un’indagine che abbiamo condotto tra i negozi più grandi di arredamenti e casalinghi in città, servizi di piatti, bicchieri e posate sono gli articoli più scelti per le liste di nozze. Solitamente sono tre i servizi di piatti scelti che così si adattano ad ogni occasione. Colorati, spesso di forma quadrata o addirittura ovale per quelli giornalieri. Le tinte e i disegni, per gli amanti degli abbinamenti, riprendono spesso lo stile delle cucine. Stessa storia per i bicchieri. Va però molto di moda l’acquisto di calici per il vino che si adattano anche alle cene più importanti. Si acquistano invece più servizi di posate. D’argento per i ricevimenti in casa, colorate e in acciaio per i pranzi e le cene in famiglia. Non mancano poi i contenitori per il cibo. Vanno per la maggiore quelli in vetro perché più resistenti e igienici. Garantiscono inoltre una conservazione più lunga dei cibi.
È stata un po’ abbandonata la plastica. Anche se di marche prestigiose, i contenitori di questo materiale a lungo andare ingialliscono, e la tentazionedi gettarli via diventa troppo forte. Scegliendo le liste di nozze sono sia gli invitati che gli sposi a ricavarne benefici. Gli amici e i parenti saranno così sicuri di fare un regalo gradito alla coppia e nello stesso tempo gli sposi non riceveranno doni doppioni. Chi non ha mai ricevuto più di un porta fotografia d’argento o un set tazzineda caffè?
Se la lista dei desideri non è troppo lunga sarà possibile aggiungere articoli fantasiosi e allo stesso tempo utili, come orologi da cucina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati