I «gioielli» del Comune in vendita per fare cassa

Si tratta del cosiddetto «Fondo Cuti» costituito da due appezzamenti di terreno limitrofi con dei distinti fabbricati rurali per un valore stimato in 250 mila euro

CALTANISSETTA. Il comune mettere in vendita i «gioielli» di famiglia per fare cassa. Si tratta del cosiddetto «Fondo Cuti» costituito da due appezzamenti di terreno limitrofi con dei distinti fabbricati rurali per un valore stimato in 250 mila euro.Tutto questo in conformità a quanto previsto dalle norme vigenti in materia di gestione del patrimonio immobiliare degli enti locali, secondo cui occorre che i beni non utilizzati per fini istituzionali siano oggetto di valorizzazione o vendita. Il consiglio comunale, infatti nella recente ultima seduta a deliberato anche di approvare l’elenco degli immobili di proprietà del comune da valorizzare e tra questo è anche compreso il «Fondo Cuti». Il bene come detto è costituito da due appezzamenti rustici staccati e vicini con annessi fabbricati rurali, da svariati anni concessi in affitto per la coltivazione. La vendita o le offerte potranno riguardare i due distinti lotti o in unica soluzione per complessi duecento cinquanta mila euro o separatamente: il primo lotto è di 140 mila euro e 110 mila euro il secondo. Sul fondo esiste l’esercizio del diritto di arte dei soggetti titolari affittuari coltivatori diretti in caso di rinuncia dei coltivatori affittuari il diritto insorge in capo al proprietario del fondo confinante. Il diritto di prelazione dovrà essere specificato nell’offerta. Ad aggiudicazione provvisoria avvenuta l’immobile verrà proposto agli eventuali prelazionari e la stipula dell’atto di compravendita verrà effettuata scaduto inutilmente il termine per l’esercizio del diritto di prelazione o in seguito all’espressa rinuncia degli interessati.La vendita avverrà con il metodo delle offerte segrete in aumento rispetto al prezzo posto come base d’asta.


S.M.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati