Emergenze idrica a Gela e a Niscemi

Ad annunciarlo è Caltaqua, la società italo - spagnola che si occupa del servizio di gestione e distribuzione dell’acqua. A causa del mancato rifornimento da parte di Siciliacque ai serbatoi di Montelungo e Caposoprano, l’erogazione è stata sospesa nella parte alta della città

GELA. Ancora emergenza idrica a Gela e a Niscemi. Ad annunciarlo è Caltaqua,  la società italo - spagnola che si occupa del servizio di gestione e  distribuzione dell’acqua. A causa del mancato rifornimento da parte di  Siciliacque ai serbatoi di Montelungo e Caposoprano, l’erogazione è  stata sospesa nella parte alta della città. I serbatoi rimarranno a  secco fino al ripristino delle forniture. Stesso problema anche a  Niscemi dove a causa del mancato arrivo di acqua al serbatoio “Fegotto”  la distribuzione è stata interrotta. E sempre a Niscemi a causa del  maltempo si è verificato uno stacco ai pozzi che Caltaqua sta  riparando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati