Lanci di fumogeni nella partita contro la Juventus: arrestato un tifoso

L'ultras, Alfio Cocuzza, di 22 anni, è stato identificato dalla polizia grazie alla visione delle immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso dello stadio

CATANIA. Un tifoso del Catania che lanciato dei fumogeni accesi sulla pista dello stadio Angelo Massimino, domenica scorsa, mentre si giocava l'anticipo di Serie A con la Juventus, è stato arrestato da agenti della Digos della Questura.  L'ultras, Alfio Cocuzza, di 22 anni, è stato identificato dalla polizia grazie alla visione delle immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso dello stadio. Il giovane, dopo l'arresto 'differitò, è stato posto dalla Procura ai 'domiciliarì. La Questura ha già avviato il procedimento per l' irrogazione del Daspo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati