Violento terremoto in Canada: allarme tsunami

Dopo il ridimensionamento, il centro allerta del Pacifico ha rilanciato il pericolo per le coste della Colombia britannica e le Hawaii in seguito al sisma di magnitudo 7.7

Sicilia, Mondo

ROMA. Il centro allerta tsunami del Pacifico (Ptcw) dopo averlo ridimensionato rilancia l'allarme per le coste delle Hawaii in seguito al violento sisma - di magnitudo 7.7 - che ha colpito la costa ovest del Canada. Nel suo ultimo bollettino, il Ptcw scrive che "si è generato uno tsunami che potrebbe causare danni lungo le coste di tutte le isole delle Hawaii". "Azioni urgenti - prosegue il Ptcw - devono essere prese per proteggere le vite e le proprietà".

Dopo che le sirene hanno iniziato ad 'urlare' in tutte le isole delle Hawaii a causa dell'allerta tsunami provocata da un forte terremoto in Canada, gli abitanti delle coste dell'arcipelago stanno evacuando le aree a rischio dirigendosi verso le aree collinose dell'entroterra. Secondo l'Honolulu Star Adviser online, il principale quotidiano locale, le prime onde anomale attese intorno alle 09:30 italiane (nelle Hawaii saranno circa le 22:30 di sabato), potrebbero raggiungere i 6 piedi, intorno ai 180 centimetri


© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati