Riesi, via libera all'aumento dell’Imu

L'imposta municipale unica sulla seconda casa è stata ritoccata di un punto e mezzo. A favore hanno votato i consiglieri Mimmo Cirrito, Salvatore Pasqualino, Calogero Bellia, Enrico Riggio, Salvatore Butera, Calogero Cutaia, Salvatore Cavaleri

RIESI. Approvato dal Consiglio comunale l’aumento dell’Imposta municipale unica sulla seconda casa. Un ritocco di un punto e mezzo.
La nuova proposta formulata dall’amministrazione, rispetto alla precedente che prevedeva un ritocco di due punti, è stata accolta da alcuni rappresentanti dell’aula, venerdì sera. Altri consiglieri, contrari al rincaro dell’Imu, hanno preferito abbandonare l’aula prima della votazione. A favore dell’aumento hanno votato i consiglieri Mimmo Cirrito, Salvatore Pasqualino, Calogero Bellia, Enrico Riggio, Salvatore Butera, Calogero Cutaia, Salvatore Cavaleri.


Contrari al ritocco i rappresentanti di «Riesi Nuova» Franco La Cagnina e Gaetano Di Tavi, astenuto il presidente del Consiglio Gino Scibetta. «L’aumento dell’Imu si poteva evitare con una più oculata politica delle entrate – dice La Cagnina -. Invece l’amministrazione preferisce tartassare di tasse i cittadini». Per il presidente del Consiglio l’approvazione dell’aumento Imu ha evitato ulteriori problemi finanziari all’Ente. «Diversi Comuni in Sicilia – dice il sindaco Salvatore Buttigè - versano in gravi situazioni finanziarie. Fortunatamente il Comune di Riesi non ha debiti e risulta puntuale nei pagamenti». De. Bu.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati