Evade dai domiciliari e picchia la ex: giovane arrestato a Gela

Malvin Bodinaku, 21 anni, vrebbe aggredito, sequestrato e picchiato a sangue, per vendetta, la ragazza, ritenendola mandante dell'incendio doloso dell'automobile «Smart for two» subito dalla propria madre poche ore prima

GELA. Un immigrato albanese, Malvin Bodinaku, di 21 anni, è stato arrestato dalla polizia per evasione dagli arresti domiciliari, sequestro di persona e lesioni in danno della propria ex fidanzata, anche lei 21enne.

L'uomo avrebbe aggredito, sequestrato e picchiato a sangue, per vendetta, l'ex sua ragazza 21enne, ritenendola mandante dell'incendio doloso dell'automobile «Smart for two» subito dalla propria madre poche ore prima. La polizia, chiamata sul posto da un'amica della ragazza, avrebbe trovato la donna, in lacrime e sanguinante, in casa di Bodinaku, nel quartiere S. Giacomo. Soccorsa in ospedale, la giovane è stata medicata e poi dimessa con una prognosi di 10 giorni. Malvin Bodinaku è stato rinchiuso nel carcere di Gela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati