I forestali distruggono porta a vetri, dipendenti regionali bloccati negli uffici

Protesta e tensione negli uffici di via Libertà, a Palermo. Gli impiegati si sono rifugiati al terzo piano e hanno chiamato la polizia

PALERMO. Una decina di dipendenti del dipartimento Foreste della Regione siciliana è bloccato al terzo piano degli uffici di via Libertà, a Palermo, dopo che alcuni forestali che manifestavano davanti alla sede hanno scaraventato un infisso, trovato in un cassonetto dell'immondizia, contro una porta a vetri. I dipendenti si sono rifugiati al terzo piano e hanno chiamato la polizia. Alcuni impiegati, invece, sono riusciti ad uscire da porte laterali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati