"Amici della Musica", unione tra jazz e musica classica

Al via l'81esima stagione concertistica dell'associazione siciliana. Si svolgerà dal 12 novembre 2012 al 13 maggio 2013 al teatro di Palermo con un cartellone ricco di ospiti che unisce novità e tradizione

PALERMO. Da Stefano Bollani e Irene Grandi a Rudolf Buchbinder, da Michael Nyman a Enrico Rava, sono alcuni degli artisti che animeranno l'81esima stagione concertistica degli "Amici della Musica", che si svolgerà dal 12 novembre 2012 al 13 maggio 2013 al teatro Politeama Garibaldi di Palermo.
Il repertorio classico, con alcuni tra gli esponenti di maggior rilievo della scena concertistica internazionale, si alterna a concerti "trasversali" dedicati a un pubblico più variegato per un cartellone che coniuga novità e tradizione. "Oltre alla musica - ha spiegato Cosimo Aiello, Presidente dell'Associazione siciliana Amici della Musica - l'Associazione offre, da quasi un secolo, un servizio per la città di Palermo grazie alla sua offerta culturale di qualità".

Il turno pomeridiano della stagione, da sempre dedicato al grande repertorio classico-romantico, sarà un omaggio al pianoforte: il concerto d'inaugurazione (12 novembre) sarà affidato al grande pianista austriaco Rudolf Buchbinder con un programma interamente dedicato a Beethoven; si proseguirà con Giuseppe Albanese (17 dicembre), Andrea Lucchesini (4 marzo), Pietro De Maria (18 marzo), Barry Douglas (6 maggio) e con il debutto al Politeama Garibaldi della pianista palermitana Giovanna Borruso (21 gennaio). Arricchiscono l'offerta per il turno pomeridiano, il concerto del Trio di Parma (3 dicembre), il ritorno alla dimensione cameristica di Salvatore Accardo con Laura Manzini (26 marzo) e il repertorio sinfonico con l'Orchestra del Teatro Massimo "Vincenzo Bellini" di Catania (25 marzo) e l'Orchestra da camera "Gli Armonici" (22 aprile).

Il turno serale avvicinerà la musica classica (si esibiranno, tra gli altri, Alexander Lonquich, Salvatore Accardo e il giovane prodigio della tastiera Yundi) ai vari linguaggi della musica del nostro tempo con una serie di appuntamenti. In esclusiva per la Sicilia, Irene Grandi e Stefano Bollani presenteranno il loro nuovo progetto discografico (26 novembre); per la prima volta a Palermo il concerto di Michael Nyman (4 dicembre) nella doppia veste di pianista e regista; il Quintetto di Enrico Rava (14 gennaio); l'inconsueto trio costituito da Danilo Rea, Paolo Damiani e Martux-M con un omaggio a John Cage
da titolo "Silence" (12 marzo); la prima assoluta del nuovo spettacolo-performance del gruppo vocale SeiOttavi (30 aprile). Si inaugura il 20 novembre alle 21,15 con il concerto di Francesca Dego.

La stagione al Politeama Garibaldi si affianca a una serie di incontri con gli artisti organizzati in collaborazione con laFeltrinelli/Libri e Musica di Palermo. Inoltre, come ha evidenziato il direttore artistico Dario Olivieri, si rafforzano l'attenzione verso i giovani e l'impegno per la formazione del nuovo pubblico grazie al "Progetto Scuola" con concerti e prove aperte agli studenti e grazie alla collaborazione con l'Università degli Studi di Palermo che prevede, tra l'altro, riduzioni sul costo dei biglietti per gli studenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati