Rubava soldi dai distributori automatici del Comune: arrestato

Protagonista Vincenzo Regina, con un passato da pentito. È stato preso dai carabinieri dentro l’Ufficio tecnico comunale con ancora tra le mani il bottino di circa 80 euro

CALTANISSETTA. È stato preso dai carabinieri dentro l’Ufficio tecnico comunale con ancora tra le mani il bottino. Una ottantina di euro in tutto che aveva appena arraffato dai distributori automatici di bibite e dolciumi sistemati nei locali di via Gradinata degli Abruzzi, a San Francesco. Così è finito in trappola il 45enne Vincenzo Regina, abitante nel villaggio Santa Barbara, in passato collaborante di giustizia, arrestato dai militari del Norm (Nucleo Operativo radiomobile) per furto aggravato.

Sono stati alcuni passanti ad udire rumori dall’ufficio e ad avvisare i carabinieri che, quando sono arrivati lì, si sono subito accorti che i «dispenser», ovvero i distributori di bevande, erano stati forzati e che le rispettive cassette, contenente le monete, erano state svuotate. I carabinieri hanno quindi deciso di controllare più approfonditamente tutti gli uffici quando, arrivate alle scale che conducono al seminterrato, hanno scorto la sagoma di una persona muoversi silenziosamente nel buoi. Scesi di corsa i due carabinieri hanno bloccato il ladro, il quale, resosi conto di essere ormai senza via di fuga si è fermato consegnando ai militari dell’arma una busta nera di cellophane nella quale aveva custodito la refurtiva, circa 80 euro in monete. Gli sono stati pure sequestrati un cacciavite, una chiave inglese ed una tenaglia, utilizzati per forzare i distributori. Mentre per lui sono scattate le manette.

Vincenzo Regina, da collaboratore, ha contribuito anche alle indagini che hanno permesso alla polizia di fare scattare l’operazione «Les jeux sont faits», il primo dei due blitz che avrebbe smascherato la gestione illecita delle slot machine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati