Opel Mokka in Italia a novembre Un piccolo Suv con tanto carattere

Sarà sulle strade italiane a novembre l’Opel Mokka, Suv  di segmento B, primo modello di un produttore tedesco in queso  segmento. Progettata in Germania, ma prodotta in Corea, è stata sviluppata sulla piattaforma della Corsa di nuova generazione, e Mokka va ad allargare la gamma Opel entrando  in un segmento molto competitivo.
Mokka esteticamente presenta  un frontale in linea con gli ultimi stilemi del marchio. Calandra anteriore con griglia solcata orizzontalmente da una barra cromata al centro della quale svetta il logo Opel. I fari ad “occhio d’aquila” con luci diurne a Led lo completano. Anche il cofano motore all’interno si apprezzano i sedili anatomici (certificati AGR) di serie, il cruscotto ad ala che avvolge guidatore e passeggero menteon profonde nervature longitudinali dona una notevole carica di dinamicità. La fiancata è dominata da cerchi in lega di grosso diametro  mentre per la carrozzeria ci sono  ben 10 tonalità.
Dentro è spaziosa e in quattro si viaggia comodi, si apprezzano i sedili anatomici (certificati AGR) di serie, il cruscotto ad ala  avvolge guidatore e passeggero ed ha un buon bagagliaio ( da 362 a 1372 litri). E’ disponibile anche il sistema di trasporto Flex-fix che può trasportare fino a tre biciclette e che, grazie ad un sistema di inclinazione, consente la normale apertura del portellone posteriore.
Mokka offre anche una guida divertente, grazie all’assetto piuttosto piatto che limita i movimenti della scocca in curva e allo sterzo diretto. L'Esp ha anche funzioni di aiuto alla partenza in salita e di gestione della velocità in discesa e, a richiesta, sono disponibili i sistemi più moderni di ausilio alla guida:  telecamera che riconosce i segnali stradali, segnala quando si oltrepassa la linea di mezzeria e avvisa se la distanza dal veicolo che precede è troppo ridotta; proiettori bi-xeno adattivi; telecamera posteriore, cerchi da 18, ecc.
Possiede tecnologia da vettura superiore  anche in tema di comfort con la possibilità di avere  sedili e volante riscaldabili e sensori di parcheggio con retrocamera.
Al lancio avrà tre motorizzazioni. Due benzina,con cambio manuale e Start&Stop di serie e sono  il 1.6 aspirato da 115 cv. (85 kW) e 155 Nm. di coppia e il Turbo 1.4 da 140 cv.  (103 kW) e 200 Nm. Per quest’ultimo è previsto l’anno prossimo anche la trasmissione automatica. Il turbo 1.4 con cambio manuale a sei velocità e trazione integrale di serie consuma 6,4  ./100 km nel ciclo misto con emissioni di CO2 di 149 g/km.
Il motore diesel è il CDTI 1.7 da 130 cv. ( 96 kW) e 300 Nm. disponibile con cambio manuale o automatico a sei velocità. Mokka con il motore CDTI 1.7 con cambio manuale e trazione anteriore registra emissioni di CO2 pari a 120 g/km e consuma 4,5 l./100 km nel ciclo misto. La versione diesel a trazione anteriore con cambio automatico consuma 5,3 l/100 km, con emissioni di CO2 di 139 g/km.
È disponibile anche  la versione di Mokka CDTI 1.7 a trazione integrale (AWD).
Mokka è commercializzata in tre diversi livelli di allestimento (Mokka, Ego e Cosmo) con prezzi compresi tra 18.450 e 24.200 Euro per le versioni 2WD. Duemila euro in più per la trazione integrale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati