Tariffe per il pagamento Tarsu Stabilito il nuovo regolamento

Pagheranno anche le società che hanno in gestione i parcheggi pubblici

CALTANISSETTA. Via libera ieri mattina del consiglio comunale di Palazzo del Carmine al regolamento e alla determinazione delle tariffe per il pagamento della Tarsu (tariffe sui rifiuti solidi urbani). Una lunga mattinata di lavori, conclusi nel primo pomeriggio, che ha impegnato il consiglio in un dibatto, a tratti anche con scontri verbali, per la predisposizione di alcuni emendamenti che sono stati apportati al regolamento. Adesso il regolamento introduce delle importanti novità che riguardano soprattutto il pagamento, prima non dovuto, da parte di alcuni gestori di aree pubbliche. Con la proposta di delibera approvata dal consiglio la società o le società che hanno in gestione i parcheggi di piazza Marconi, di via delle Medaglie d’Oro e tutti i parcheggi delimitati dalle strisce blu, dovranno mettere mano a portafoglio e pagare la Tarsu. Uno degli emendamenti predisposti ed approvati dal consiglio fa esclusivo riferimento ai titolari dei parcheggi su aree pubbliche che dovranno pagare la Tarsu. Tariffe più care, invece dovranno anche pagare i centri commerciali, laboratori di analisi, studio medici e professionali in genere. Sono esentati dal pagamento della tassa i titolari di immobili in centro storico dove sono i corso lavori di ristrutturazione, fino al completamento delle opere. Dopo la approvazione degli emendamenti (due sono stati bocciati perché ritenuti inammissibili dagli uffici) il consiglio ha anche votato la immediata esecutività della proposta di delibera.Un altro emendamento prevede forme di agevolazione per i soggetti svantaggiati proponendo per questi un fondo a copertura parziale o totale della Tarsu. Il minore gettito sarà compensato con l’aumento delle tariffe per gli enti pubblici e gli ipermercati, cioè quelli che superano una superficie commerciale di 200 mq.    S.M

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati