Gela, mensa scolastica sospesa dal 24 ottobre

La decisione per mancanza di fondi. Il servizio di refezione coinvolge 1.600 bambini della scuola dell'infanzia e gli alunni della scuola primaria. Convocata per lunedì una riunione in municipio

GELA. A partire dal 24 ottobre verrà sospeso a Gela il servizio di refezione scolastica che coinvolge 1.600 bambini della scuola dell’infanzia e, in parte, gli alunni della scuola primaria che frequentano il cosiddetto tempo prolungato. Il servizio viene sospeso per mancanza di fondi. Era iniziato regolarmente il primo ottobre e l’assessore all’istruzione Marina La Boria sin da subito aveva dichiarato che “era a rischio”. Il  problema potrebbe essere risolto definitivamente solo quando verrà approvato il bilancio e cioè non prima del 10 novembre. “Nell’attesa - spiega La Boria -  il sindaco potrebbe ricorrere ad un’ordinanza”. Per lunedì è già stata convocata una riunione in municipio. Il servizio costa annualmente circa 900 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati