Tanti kit per tutti i gusti, a spopolare è il body

Un aspetto importante nella preparazione delle gare di triathlon è, la preparazione dei materiali da usare in gara e gli indumenti da portare per il pre e dopo gara in relazione alla stagione e a dove viene effettuata la gara. Esistono dei veri e propri «kit» per l’atleta, ovviamente suddivisi secondo il livello ricercato. Per i principianti, all’inizio potrebbero bastarecuffia, occhialini e costume da bagno (per il nuoto), una bicicletta con pedali “a gabbietta”, meglio se usata (va bene una qualsiasi, anche una mountain bike), calzoncini da bici con imbottitura, maglietta con le tasche posteriori, una borraccia per l’acqua ed il materiale per la riparazione delle forature della camera d’aria, mentre per podismo scarpe da corsa tipologia A3, calze «tecniche» per evitare fastidiosi sfregamenti e vesciche (magari del peso di 280 grammi sarebbe meglio», una maglietta, possibilmente in tessuto «tecnico» per dissipare il calore e mantenere la pelle asciutta e un paio di braghette, possibilmente create appositamente per correre. Consigliabile a tutti è il «body», molto di moda ultimamente, che permette di coprire tutte le discipline senza bisogno di perdere tempo a cambiarsi tra una prova e l’altra. I prezzi? Abordabili per tutti e il tutto si trova in qualsiasi negozio sportivo, meglio comunque se in quelli specializzati.


L.ANS.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati