C’è già chi prova a ordinarlo ed è boom per l’iPhone 5

PALERMO. Non è ancora uscito, ma c’è chi già comincia a chiedere informazioni. È tanta la curiosità attorno al mini iPad, la cui vendita, tra rumours e mezze verità, dovrebbe iniziare entro Natale anche in Italia. Qualcuno prova già a ordinarlo. Ma è ancora troppo presto per capire con certezza come i palermitani risponderebbero ad un’eventuale evoluzione verso le piccole dimensioni del tablet di maggior successo. Nel frattempo, i pochi iPhone 5 arrivati in città sono andati a ruba in poche ore. E si allungano le attese per i nuovi arrivi. Non tutti i rivenditori autorizzati, però, hanno deciso di trattare il prodotto fin da subito. Un po’ per vedere l’effetto sul mercato dell’ultima creazione dell’azienda di Cupertino, un po’ per creare una sorta di «effetto suspense» sugli appassionati e non dei tablet. Alcuni, infatti, puntano tutto sulle festività natalizie, «certi che gli amanti della tecnologia non si lasceranno sfuggire una simile occasione». E il prezzo proibitivo? «Nessun problema», assicurano i commercianti, grazie alle offerte in abbonamento dei vari gestori telefonici: «Sarà senza dubbio uno dei regali più richiesti. Insomma,diventerà un vero e proprio must.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati