Raffica di concorsi nella sanità

A meno di due settimane dalle elezioni ecco una pioggia di bandi che mobilitano medici, dirigenti e collaboratori per una cinquantina di figure professionali nella sanità pubblica. Concorsi all'Asp di Siracusa, Enna, Catania e Palermo

PALERMO. Scatta la corsa a entrare nelle graduatorie per sperare poi in contratti a termine in Asp e ospedali. A meno di due settimane dalle elezioni ecco una pioggia di bandi che mobilitano medici, dirigenti e collaboratori per una cinquantina di figure professionali nella sanità pubblica. Trenta graduatorie sta formando l’Asp di Siracusa, due quella di Enna e 5 il Civico di Palermo. Ci sono poi due bandi dell’Asp di Catania e uno di quella ennese che mettono in palio 25 posti. Tutte selezioni che si aggiungono a quella bandita dall’Asp di Palermo che mette in palio 81 posti da dirigente e avvia la formulazione di altre 15 graduatorie: i bandi scadono il 22 ottobre.

Le 30 graduatorie a Siracusa
Il bando più importante è della Asp di Siracusa, guidata da Franco Maniscalco. Punta a formare 30 graduatorie «per la copertura temporanea di posti disponibili per assenza o impedimento dei titolari e per eventuali assunzioni legate a straordinarie esigenze di servizio». L’Asp cerca dirigenti con varie specializzazioni: Anatomia Patologica, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia con UTIC, Chirurgia generale, Chirurgia Vascolare, Direzione medica di presidio ospedaliero, Dermatologia e Venerologia, Farmacologia e Tossicologia clinica, Gastroenterologia, Geriatria, Ginecologia e Ostetricia, Malattie dell’apparato respiratorio, Malattie infettive, Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, Medicina fisica e riabilitazione, Medicina interna, Medicina nucleare, Medicina trasfusionale, Nefrologia, Neonatologia con UTIN, Neuropsichiatria infantile, Oftalmologia, Oncologia, Otorinolaringoiatria, Ortopedia e Traumatologia, Patologia Clinica, Pediatria, Psichiatria, Radiodiagnostica, Urologia. Le selezioni sono per soli titoli e le domande vanno inviate entro il 29 ottobre.

Le selezioni a Palermo
A Palermo è l’Ospedale Civico ad avere avviato due selezioni. La prima è per farmacisti che aspirano ad entrare in elenchi da cui l’ospedale attingerà per assegnare in carichi annuali (rinnovabili) per incrementare il servizio di distribuzione diretta dei farmaci. Il compenso lordo è di 20 mila euro all’anno. Domande entro il 29 ottobre. Il bando è firmato da Carmelo Pullara, commissario straordinario finito al centro della polemica perchè in passato candidato dell’Mpa. A lui Lombardo voleva affidare il ruolo di manager proprio nei giorni antecedenti le proprie dimissioni. Pullara firma un secondo bando destinato alla formulazione di graduatorie per assegnare incarichi a tempo determinato nel ruolo di collaboratore professionale. Le graduatorie sono per tecnico di radiologia categoria D da destinare a neuroradiologia, tecnico di radiologia catgorie D da destinare a radioterapia, collaboratore sanitario fisico categoria D e ingegnere/architetto categoria D da destinare a dipartimento amministrativo.

I concorsi a Enna
Anche l’Asp di Enna si avvia a formare due graduatorie «per il conferimento di incarichi e supplenze di dirigente medico di Cardiologia Utic e Radiodiagnostica»: domande entro domani. La stessa Asp ha avviato la selezione per assumere un dirigente di Dermatologia e uno di Chiururgia d’accettazione e d’urgenza per l’Osepdale Umberto I. Per varie strutture territoriali la Asp cerca anche dirigenti per il laboratorio di sanità pubblica, per la Radiologia e il reparto di Dipendenze patologiche. Domande entro il 25 ottobre.

I concorsi a Catania
La Asp di Catania assegna 4 incarichi quinquennali da direttore di struttura complessa. Le specializzazioni richieste sono: Radiodiagnostica, Neuropscihiatria infantile e Psichiatria (due posti). Un altro bando dell’Asp etnea è destinato esclusivamente a disabili e assegna 15 posti di assistente amministrativo e 2 di programmatore: domande entro il 29 ottobre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati