Palermo, il palazzetto dello sport abbandonato

Spett.Le Direttore,
quello che era un autentico gioiello, un vanto della città, vanamente atteso per anni da generazioni  di palermitani, oggi langue nel più completo degrado e abbandono.
Sono trascorsi quasi cinque anni da quando l’impianto di via dell'Olimpo-fondo Patti, sicuramente, dopo lo stadio, il più importante sito sportivo della città, è stato danneggiato da un temporale. Non si trattava neppure di un gran danno, qualche centinaio di migliaia di €. Nessuno avrebbe mai immaginato che questa bellissima struttura sportiva sarebbe finita così, nella più completa rovina. Eppure è successo e, ahimè, per questa città non rappresenta neppure un’eccezione.
La chiusura dell’impianto ha inoltre condizionato un danno economico oltre che momento di svago e divertimento per la città. Sono tante, infatti, le manifestazioni sportive, i concerti e altri spettacoli che sono stati dirottati in altre città. Anni di abbandono e incuria hanno praticamente distrutto il bellissimo impianto e, a fronte dei 100-200 mila € scarsi che ci volevano all’inizio per riparare i danni del fortunale (a totale carico dell’assicurazione ripeto) adesso la comunità dovrà sborsarne 2 milioni e mezzo.
Manlio Romano, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati