Case popolari, al via verifiche sulle assegnazioni

Si tratta di oltre duecento alloggi occupati abusivamente o irregolarmente a diverso titolo

CALTANISSETTA. Sono partite le verifiche da parte degli uffici del settore Politiche Sociali del Comune in merito alla assegnazione degli alloggi popolari che riguardano nel dettaglio vecchi assegnatari, decaduti dal titolo di possesso e nuclei familiari che abusivamente occupano gli alloggi pur non avendo titolo.

La verifica riguarda anche una terza categoria di nuclei familiari che hanno occupato gli alloggi abusivamente, ma che per condizioni economiche e sociali avrebbero titolo ad abitare gli alloggi occupati anche se abusivamente. Sono oltre un centinaio. L’argomento dell’occupazione abusiva degli alloggi popolari da parte di diversi nuclei familiari, qualche mese addietro è stato al centro di analisi da parte non solo dell’amministrazione comunale di Palazzo del Carmine, ma anche del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in seguito dalla decisione secondo cui bisognava procedere allo sfratto da parte degli abusivi per restituire gli alloggi ai legittimi assegnatari. Una decisione sospesa per motivi di ordine pubblico, ma con l’impegno assunto dal comune di verificare caso per caso la posizione degli abusivi. Si tratta di oltre duecento alloggi occupati abusivamente o irregolarmente, a diverso titolo.
Un articolo sul Giornale di Sicilia di oggi, edizione di Caltanissetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati