Lo Monaco e l’abbonamento: «Servono i tifosi allo stadio»

L’iniziativa dell’amministratore delegato: una tessera per seguire cinque gare. I prezzi da 95 euro per le curve

PALERMO. Un’arma in più per la conquista del tifoso perduto, cavalcando l’onda lunga del ritrovato ottimismo. Da domani il Palermo metterà in vendita un mini-abbonamento per cinque gare casalinghe. Saranno quelle successive all’impegno di domenica prossima contro il Torino. Il mini-abbonamento varrà per le partite contro Milan, Sampdoria, Catania, Juventus e Fiorentina. «Bisogna far sì che la gente torni allo stadio, che riempia numerosa gli spalti del “Barbera”. Per questo, veniamo incontro alle esigenze della gente. Io stesso stipulerò una tessera che poi darò in regalo», dice in conferenza stampa l’amministratore delegato Pietro Lo Monaco. La sottoscrizione delle nuove tessere avverrà secondo le stesse modalità previste per la campagna abbonamenti estiva e sarà riservata ai possessori della tessera del tifoso. Occorreranno 95 euro per un mini-abbonamento in Curva, da 130 a 190 euro per i diversi settori della Tribuna Montepellegrino e da 260 a 720 euro per quelli della Tribuna Centrale. «Si potrà stipulare ai botteghini dello stadio, nei punti vendita Lottomatica, sul sito Listicket e sul sito ufficiale del Palermo, per i possessori della tessera del tifoso. Chi non ha la tessera, invece, dovrà recarsi negli uffici dello stadio», spiega il responsabile della biglietteria Gaetano Castano. Sul Giornale di Sicilia in edicola l’articolo completo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati