Nazionale, Prandelli punta su El Shaarawy

Qualificazioni ai mondiali: per la doppia sfida con Armenia e Danimarca debutto per la giovane punta del Milan. Non c’è Cassano

ROMA. La convocazione era nell'aria e puntualmente è arrivata: il ct della nazionale italiana Cesare Prandelli per la doppia sfida con Armenia (venerdì 12 ottobre a Yerevan) e Danimarca (martedì 16 ottobre a Milano) valide per le qualificazioni ai Mondiali 2014, il gioiellino del Milan Stephan El Sharaawy è nella lista dei 27 scelti dal tecnico. Dentro El Shaarawy, a casa Antonio Cassano: una decisione, quella del ct azzurro, che sa di bocciatura nonostante Fantantonio stia facendo bene in campionato con l'Inter.    
Tra le novità di Prandelli ci sono poi la convocazione del laziale Antonio Candreva e il ritorno di Domenico Criscito, che era stato escluso da Euro 2012 per i problemi legati allo scandalo calcioscommesse. Il ct ritiene superati i problemi che ne avevano determinato l'esclusione alla vigilia del torneo continentale e ora può contare su un terzino in più in un reparto che ne è a corto. Torna in azzurro anche Andrea Ranocchia.    
Spazio ai giovani nell'Italia di Prandelli che si affida comunque all'esperienza di Andrea Pirlo e Gianluigi Buffon, senatori col ruolo di 'chioccia' per i meno esperti, a cominciare proprio da El Shaarawy, classe 1992 come Verratti e Mattia Destro (classé 91). A centrocampo rientra Montolivo e resta a casa Nocerino, ma soprattutto c'é Marco Verratti. Il centrocampista ex Pescara oggi etoile del Paris Saint Germain e osservato speciale e non é escluso che Prandelli decida di schierarlo in una delle due partite. Tornano in azzurro anche Alberto Gilardino, protagonista di un inizio di campionato a suon di gol con il Bologna e, un po' a sorpresa anche Mario Balotelli, assente nelle prime due partite per una operazione agli occhi, una scelta, quella di Supermario che non deve essere piaciuta molto al tecnico azzurro ma poi superata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati