Mercedes, un motore "economico" per viaggiare bene in Classe C

A 30 anni dal  debutto di un modello ''rivoluzionario'', la Mercedes 190, berlina compatta antesignana della Classe C, la casa della Stella torna a offrire i vantaggi di un motore "piccolo" con  una vettura compatta ma spaziosa, con finiture e dotazioni di segmento superiore. È la C 180, negli allestimenti berlina e wagon, che abbassa la soglia dì accesso nel segmento D di Mercedes, grazie a una motorizzazione fino ad oggi prevista solo per il Belgio, ma che, dato il particolare momento del mercato dell'auto in Italia,  dovrebbe essere bene accolta. Il propulsore é il 2.1 CDi BlueEfficiency da 120 cv. che consuma solo 4,8 litri di gasolio ogni 100 km. e viene offerto, nell'inedito allestimento Trend, mantenendo un livello di  equipaggiamento completo (unica rinuncia i fari al bixeno) a 32.357 euro (1.500 euro in più per la station wagon). La nuova versione della fortunata Classe C risulta particolarmente interessante non solo per i privati che amano la tradizione e i valori di Mercedes ma anche per la clientela business che in questo modello trova un rapporto prezzo/confort/prestazioni davvero eccezionale. In più la modernità di questo 4 cilindri di 2.143 cc. che, con differenti livelli di potenza, si trova adottato nella stessa Classe C nelle versioni da 136, 170 e 204 cv., ma anche nella Classe E, nei suv Classe M, nella SLK e perfino nell'ammiraglia Classe S.
Il motore, parsimonioso e poco inquinante, eroga 300 Nm. disponibili già a 1.400 giri/min. e garantisce  una percorrenza  di 21 km/litro, con emissioni di CO2 pari a 125 g/km. Nella resa si registra una leggera perdita in velocità massima (208 contro 218 km/h) rispetto alla C200 CDI da 136 cv. e un peggioramento di 1,3 scondi nella partenza da fermo a 100km/h. Nella prova su strada si conferma ottima stradista, con una potenza sufficiente anche per  la corposità della Sw e con la tranquillita' 0fferta dalla presenza di serie di numerosi sistemi di assistenza, come l'Attention Assist, il BAS, l'Adaptive Brake, l'ESP con ASR. Il confort e' invece assicurato dai sedili regolabili elettricamente, dal volante multifunzione a 12 tasti, dall'audio 20 CD con Mp3, USB, Aux-in e Blutooth, dal display a colori da 5,8 pollici e dal climatizzatore automatico bizona, dall'accensione automatica dei fari.
Completano la caratterizzazione estetica della C 180 i fendinebbia integrati nel paraurti anteriore con luci diurne circolari a LED e i cerchi in lega da 16 pollici a sette razze.


© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati