Crocetta al Politeama: via i politici collusi dalla Sicilia

Il candidato alla Presidenza della Regione, sostenuto da Pd-Udc-Api, parla all'apertura della campagna elettorale. "La destra si divide gli affari" è il suo commento al video di Miccichè

PALERMO. "All'inizio mi hanno voluto criminalizzare, me ne hanno dette di tutti i colori, definendomi l'uomo dell'inciucio, adesso piano piano in campagna elettorale sta venendo fuori la verità: io rappresento l'unica vera rottura di questo sistema e caccerò la mafia dalla Sicilia e i politici collusi che vi stanno dietro". Lo ha detto Rosario Crocetta, sostenuto da Pd-Udc-Api, candidato alla Presidenza della Regione siciliana all'apertura della campagna elettorale a Palermo in un teatro Politeama stracolmo.
Prima del suo intervento sul palco hanno raccontato la loro esperienza anche alcuni immigrati arrivati dal Nord Africa in Sicilia. "Oggi ci troviamo di fronte ad una possibilità
storica di rinnovamento - ha aggiunto -. Non la dobbiamo sprecare".

"Altro che sogno siciliano e governo dell'onestà. Questi si dividono gli affari. Il video di Micciché ha fatto vedere cos'é la destra che impone i propri candidati di gestire un gioco terribile come quello dei velenosissimi inceneritori". E' il commento di Crocetta alle immagini del video in cui parla l'altro candidato Gianfranco Micciché, reso noto dallo stesso leader di Grande Sud ieri dopo che Crocetta aveva annunciato la sua diffusione per oggi.
 "Dire che la mafia non entrerebbe in questi appalti - ha aggiunto - è un modo per prenderne le distanze perché c'é un'inchiesta della magistratura che dimostra l'interesse dei boss".
"Micciché nel video che lo riprende dice anche - ha proseguito Crocetta - che la destra
vuole solo questi inceneritori, vecchio tipo vietati persino dalle normative europee, del resto non gliene frega nulla" "E allora - si è chiesto Crocetta - anche l'altro candidato del centro destra Nello Musumeci ha accettato questo gioco?". "Lo sgretolamento della coalizione di centro destra che sosteneva il presidente della Regione, Raffaele Lombardo - ha ricordato - avvenne proprio su questi temi. E Micciché si mostra disponibile a qualsiasi tipo di alleanze".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati