Crocetta: acqua solo pubblica

Ecco alcuni punti del programma di Rosario Crocetta, sostenuto da Pd, Udc, Api e socialisti

Ambiente. Rifiuti, abolire i consorzi Ato: acqua pubblica
Via gli Ato dalla Sicilia, organi parassitari che hanno triplicato i costi dei servizi e creato problemi spaventosi ai cittadini che,a fronte di una peggiore qualità dei servizi, hanno dovuto pagare balzelli incredibili. Il servizio dei rifiuti deve tornare ai Comuni, mentre l’acqua, diritto fondamentale dell’uomo, deve essere pubblica, prevedendo tariffe sociali con un quantitativo minimo assegnato alle fasce deboli.

Imprese. Favorire chi azzera precari
Allargare la base produttiva (green economy e nuove tecnologie).Favorire il lavoro di giovani donne e diversamente abili incentivando le aziende che assumono tali lavoratori. Favorire le imprese che abbattono il precariato e rinunciano ai contratti a tempo determinato.

Trasporti. Migliorare le strade
Completare la Siracusa-Trapani attesa da 30 anni ed avviare la costruzione dell'arteria di collegamento nord-sud Santo Stefano di Camastra e Gela. Pensare a nuove arterie per collegare Catania a Gela e ad Agrigento e nuovi collegamenti con Comiso.

Lavoro. Formazione, più tecnologia
La formazione deve aprire al mercato del lavoro. Uno degli obiettivi è puntare alle nuove tecnologie. La nuova formazione dovrà completarsi in aziende ed in ambienti in cui i giovani imparino il lavoro ed abbiano poi un curriculum da spendere.

Istruzione. Tempo pieno a scuola
La formazione primaria dovrà avere come base il tempo pieno così come in altre regioni d'Italia. Ciò risolverà il problema di molti precari, farà risparmiare spese alle famiglie per il recupero in forma privata e toglierà i ragazzi dalle strade.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati