Morto Garofalo, decano dei cronisti siciliani

MESSINA. E' morto a Messina, dove era nato quasi 95 anni fa, Carmelo Garofalo, decano dei giornalisti siciliani. La sua lunga carriera, esercitata con sorprendente lucidità fino a qualche mese fa, era cominciata nel 1940 prima della dichiarazione della seconda guerra mondiale. Era stato cronista della "Gazzetta di Messina e delle Calabrie" fino al 1943 e della "Gazzetta del Sud", aveva collaborato con numerose testate e dirigeva ancora il periodico "L'Eco del sud". Testimone di una lunga pagina di storia locale, di cui conservava un vivo ricordo, Garofalo ha parlato recentemente della sua esperienza professionale in un incontro all'Università di Messina: "Il giornalismo è stata la mia vita". Aveva conosciuto numerosi protagonisti della vita culturale come Elio Vittorini e Salvatore Quasimodo e molti personaggi politici, da Benito Mussolini a Palmiro Togliatti. Da alcuni mesi Garofalo era ricoverato in una clinica. I funerali si svolgeranno domani alle 15,30 nel Duomo di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati